Hofkellerei Willi & Gerlinde Walch GmbH
Willi & Gerlinde Walch srl
Via Josef von Zallinger 10
I - 39040 Termeno (BZ)
Tel.: 0471 860215
Fax: 0471 538985
Email: info@hofkellerei.it
Part. IVA & Cod. fiscale: 00455110213
Hofkellerei Walch - Tramin
Ingun, Willi und Gerlinde Walch

Hofkellerei Walch - TraminHOFKELLEREI: una storia sempre attuale





Tramin | Termeno
Molti sono gli elementi che collegano l’azienda HOFKELLEREI Willi & Gerlinde Walch di Termeno/Tramin (Prov. Bolzano/Bozen) con la storia e l’enologia di pregio del Sudtirolo. E’ una piccola realtà, in termini produttivi, ma sa esprimere e distinguersi per il pregio dei suoi vini, delle sue selezioni. Il mercato sta dando ragione a questa “filosofia” aziendale con richieste sempre pi significative da parte degli appassionati del buon bere, dell’alta ristorazione italiana ed estera.

Una storia felice i cui riscontri positivi si possono godere attraverso un incontro con i protagonisti di questa realtà, Willi e Gerlinde Walch. Lui esce da una dinastia, la famiglia Walch, che da oltre 200 anni è parte viva della vitivinicoltura di pregio del Sudtirolo. Circa 30 anni orsono ha voluto vivere in proprio questa storia, dando una impronta personale: è nata così la HOFKELLEREI.

E’ posta vicino al centro storico di Termeno/Tramin, la località che divide il proprio nome con il suo vitigno originario, il Gewürztraminer (Traminer aromatico). Abitazione e cantina quasi si confondono, integrandosi nelle linee architettoniche: il verde ed i vigneti che le circondano ne nobilitano il modo di essere.

“E’ un vero laboratorio per studiare e salvaguardare – come ama esprimersi Willi – le peculiarità di ogni uva che variano secondo la provenienza e sono legate alle caratteristiche del terreno, all’esposizione al sole del vigneto, al clima, creando delle sfumature particolari.”

L’azienda di Willi e Gerlinde Walch riesce a portare sul mercato eccellenti vini del Sudtirolo (il Gewürztraminer, i tre Pinot (bianco, grigio, nero), la Schiava grigia, il Lagrein, il Moscato rosa etc.) in vestiti (bottiglie ed etichetta) che ne riflettono in modo ottimale il pregio. Sull’etichetta è impresso “Giano bifronte”, il dio che presiede alla fine e al principio delle cose. Il suo sguardo è rivolto al passato e al futuro: vuole segnare la continuità di una tradizione, resa oggi ancora pi viva ed apprezzata.

Fiore all’occhiello
Tra tutti i vini Willi Walch particolare dedizione e amore riversa, e non poteva essere diversamente, al Gewürztraminer. A queste uve sono dedicate attenzioni particolari, si effettuano costanti selezioni per arrivare a creare grandi “Cru”. Al Gewürztraminer classico è stato aggiunto il Rotkehlchen (pettirosso), un Gewürztraminer rosato con un breve periodo di macerazione.

Se Willi per Hofkellerei impersona la tecnica enologica, la consorte Gerlinde ne cura l’immagine e la voglia di fare. Dopo le nozze ha abbandonato la professione di cronista presso un giornale locale per dividere con Willi le gioie e le incertezze di questo mondo: una complementarietà che li guida nella vita come nell’iniziativa imprenditoriale.

Tantissima gioia provano Willi e Gerlinde di avere a fianco da qualche anno la figlia Ingun laureata in enologia e viticoltura. La sua prima creazione è un Pinot rosé che porta significativamente anche il suo nome, cioè INGUN.



Traminer Weinwandertag